CORSO PER TECNICO MANUTENTORE DI ESTINTORI PORTATILI E CARRELLATI

 

CORSO PER TECNICO MANUTENTORE DI ESTINTORI PORTATILI E CARRELLATI

(durata n. 8 ore)

 

Abbinare alla formazione specialistica la certificazione della figura professionale, da parte di Ente Terza, rappresenta un chiaro elemento distintivo per le aziende, che si trovano ad operare in un mercato estremamente frazionato.

Riteniamo doveroso evidenziare che la partecipazione al corso, con il rilascio del relativo attestato, costituisce la prova tangibile e inoppugnabile, ai sensi del D. Lgs. n. 81/08, riguardante la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, dell'avvenuta informazione e formazione dei lavoratori, ai sensi degli articoli 36 e 37, in aggiunta a quanto già effettuato in ambito aziendale.

A riguardo ricordiamo inoltre che il D. M. 10 marzo 1998 n. 64 "Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro" stabilisce all'art. 6.4, che l'attività periodica di controllo e la manutenzione devono essere eseguite da personale competente e qualificato.

Appare altrettanto evidente che il manutentore dovrà dare dimostrazione di possedere i requisiti di competenza e qualifica professionale richiesti dalla legge.

 

DESTINATARI: manutentori che esercitano la professione, responsabili della sicurezza, degli acquisti, amministratori, studi tecnici.

 

OBIETTIVO: il corso si prefigge di fornire ai partecipanti una serie di nozioni teoriche e pratiche utili al fine di contribuire alla loro crescita professionale onde poter esercitare questa professione nel rispetto delle norme tecniche e delle leggi vigenti.

 

PROGRAMMA:

Disposizioni legislative e norme di riferimento alla manutenzione degli estintori: (D.P.R. 151 DEL 01/08/2011, art. 6 comma 2 – obbligo del registro – D.M. 10/03/1998 – D.lgs. 09 Aprile 2008- n° 81 – D.M. 22 Gennaio 2008 – N° 37

DIRETTIVA 97/23/CE 8 (PED) – D.M. 06/03/1992 – NORMA UNI 9492 – D.M. 07/01/2005 – LA NORMA UNI EN 3/7 – le novità introdotte rispetto alla versione del 2005 – NORMA UNI 9994 – NORMA UNI 671-3 – NORMA UNI 10779)

La UNI 9994 rev. 11/03:

SORVEGLIANZA (5.1) misura di prevenzione atta a verificare principalmente che l'estintore sia presente, non presenti segni di manomissione ed altre operazioni che sono generalmente eseguite dal proprietario dell'apparecchio

CONTROLLO (5.2) misura di prevenzione atta a verificare, con frequenza diversa in funzione della sostanza estinguente, l'efficienza dell'estintore. La frequenza della revisione che prevede l'obbligo di sostituire l'agente estinguente è di: 18 mesi per estinguenti a base d'acqua o schiuma, 36 mesi per le polveri, 60 mesi per l'anidride carbonica, 72 mesi per gli idrocarburi alogenati. Tale operazione deve essere svolta da personale esperto

REVISIONE (5.3) misura di prevenzione atta a verificare, con frequenza diversa in funzione della sostanza estinguente, l'efficacia dell'estintore. La frequenza della revisione che prevede l'obbligo di sostituire l'agente estinguente è di: 18 mesi per estinguenti a base d'acqua o schiuma, 36 mesi per le polveri, 60 mesi per l'anidride carbonica, 72 mesi per gli idrocarburi alogenati. Tale operazione deve essere svolta da personale esperto

COLLAUDO (5.4) misura di prevenzione atta a verificare, con frequenza di cui sotto, la stabilità dell'involucro tramite prova idraulica. La periodicità per gli estintori a biossido di carbonio deve rispettare la legislazione vigente in materia di gas compressi e liquefatti, attualmente 10 anni. Per gli estintori non soggetti a verifiche periodiche di cui sopra i collaudi devono essere ogni 6 anni, per involucri non conformi alla Direttiva 97/23/CE, 12 anni per quelli conformi

Prescrizioni ADR

Gestione rifiuti

Prove pratiche di manutenzione componenti estintori

Le macchine e le attrezzature che servono per effettuare la manutenzione degli estintori portatili e carrellati.

 

SEDE DI SVOLGIMENTO DEL CORSO: Catania

 

Alla fine del corso è prevista una prova di esami teorica/pratica.

 

Ai partecipanti che avranno superato la prova di esami teorica/pratica verrà rilasciato un attestato delle competenze da parte di un ente certificatore di parte terza.

 

 

Contatto

 

CONTATTACI PER AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI